web analytics

Romance o love story?

 In letteratura, si definisce romance un romanzo che si sviluppi intorno a una relazione amorosa fra due personaggi; la storia d’amore deve costituire il nucleo narrativo principale, accanto a cui possono svilupparsi sottotrame collegate ad altri argomenti (ad esempio un mistero da risolvere); il romanzo, inoltre, deve necessariamente avere un lieto fine in cui la/il protagonista trovi l’amore con l’oggetto del suo interesse.

Jane Austen è considerata un’autrice di romance; nella categoria vanno inoltre collocati tutti i cosidetti “harmony” (chiamati così dal nome della collana), ossia i romanzi rosa leggeri (immancabilmente a lieto fine) che potete trovare in qualsiasi edicola o libreria.

Il gay romance è, ovviamente, un sottogenere particolare di romance; ma non qualsiasi romanzo d’amore può definirsi romance.
Quando la storia d’amore è presente, ma non è al centro della narrazione o non ha lieto fine (vedi Gente del Wyoming), abbiamo applicato l’etichetta “love story”, a segnalare che sì, l’opera parla d’amore, ma… non aspettatevi una trama da yaoi!

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.