web analytics

La bella stanza è vuota

La bella stanza è vuotaTitolo originale: The Beautiful Room Is Empty
Autore: Edmund White
Lingua: inglese
Genere: biografico, drammatico, vita quotidiana
Tendenza gay:
tendenza alta
Contenuti:
contenuti impliciti
Editore: Vintage Books USA

In Italia:
Titolo edizione italiana: La bella stanza è vuota
Anno: 2013
Pagine: 268
Traduttore: Alessandro Bocchi
Editore: Playground
Collana: //
Formato: cartaceo
Prezzo: 18.00 €
Disponibile: sì

Storia:
Secondo volume della tetralogia autobiografica (il primo è il celebre Un giovane americano), La bella stanza è vuota è la cronaca della giovinezza del narratore che dal Midwest, passando per Chicago, approda infine a New York. Sono anni in cui il protagonista cerca di venire a capo delle proprie esigenze sentimentali e delle proprie ossessioni erotiche, praticandole e allo stesso tempo contrastandole; anni in cui sviluppa le prime relazioni intellettuali, approfondendo la passione per la letteratura e l’arte, e inoltrandosi nel mondo del giornalismo colto. Un indimenticabile ritratto degli Stati Uniti degli anni Sessanta, capace di offrire al lettore un racconto originale di un’epoca di grandi trasformazioni che si concluderà con la rivolta di Stonewall, la prima tappa del movimento di liberazione omosessuale.

Opere correlate:
Parte della tetralogia parzialmente autobiografica di Edmund White:
Un giovane americano
La bella stanza è vuota
The Farewell Symphony (inedito)

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.