web analytics

Umibe no Étranger

Titolo: Umibe no Étranger
Titoli alternativi:
Étranger de la plage
Ein Fremder am Strand
Seaside Stranger
Umibe no Etranger
Autore: Kii Kanna
Disegni: Kii Kanna
Anno: 2013
Lunghezza: 1 volume (concluso)
Genere: vita quotidiana
Contenuti: contenuti yaoi
Paese di provenienza: Giappone
Lingua originale: giapponese
Rivista di serializzazione: On Blue
Editore: Shodensha

In Italia:
Titolo edizione italiana: Umibe no Étranger
Editore: FlashBook Edizioni
Collana: //
Anno: 2018
Distribuzione: fumetteria, online
Formato: cartaceo12×18, B/N
Prezzo: 6.90 €
Disponibile: sì

Storia:
“Shun Hashimoto è un giovane scrittore gay che vive nella pensione della zia da quando, dopo aver fatto coming out proprio il giorno del proprio matrimonio, è fuggito di casa abbandonando la fidanzata e la famiglia. Mio Chibana è un adolescente che apparentemente ama trascorrere il tempo seduto su una panchina osservando il mare. Il loro incontro avviene sulla spiaggia di una piccola isola di Okinawa. Shun è incuriosito e intrigato dal malinconico Mio il quale, dopo aver perduto il padre in mare, ha perso di recente anche la madre. Ospite degli zii si sente a disagio, così dopo la scuola preferisce aspettare che si faccia sera prima di fare rientro a casa.
Poco tempo dopo il primo incontro, proprio quando i due iniziano ad instaurare una tenera amicizia, Mio deve partire per motivi di studio e trasferirsi sull’isola principale. I due si separano con la promessa, da parte del più giovane, di telefonarsi. Trascorrono tre anni e Mio fa improvvisamente ritorno suscitando lo stupore di Shun, il quale nel frattempo non ha mai ricevuto una sua telefonata ed è visibilmente deluso. Mio però lo spiazza dichiarandogli il proprio amore. A questo punto come reagirà lo scrittore?”

Kii Kanna ha l’abilità di affascinare i lettori con un tratto elegante e dettagliato al quale si sposa un accurato studio sulla psicologia dei personaggi . Basta osservare e conoscere i due protagonisti di Umibe no étranger per rendersi conto dell’abilità della mangaka nel renderli “umani” sia graficamente che caratterialmente. I suggestivi disegni ricordano per certi versi lo stile delicato di alcune opere dello Studio Ghibli. La dolcezza e l’espressività dei volti, uniti agli sfondi ricchi di dettagli, creano un’atmosfera velatamente poetica. Uno slice of life delicato e realistico nel trattare temi quali la solitudine, l’omosessualità e l’accettazione di sé stessi ma anche da parte degli altri. Vincitore di alcuni premi e primo al Chil-chil Award, Umibe no étranger conquista il pubblico nel 2014 tanto che la storia ha un sequel nel 2015 con il titolo Harukaze no Étrange, tuttora in corso con 3 volumi all’attivo.

Opere correlate:
Harukaze no Étranger (Sequel)

Gallery:

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.