web analytics

The Laramie Project

The Laramie ProjectTitolo originale: The Laramie Project
Titoli alternativi: //
Anno: 2002
Durata: 97 min.
Genere: drammatico
Tendenza gay: tendenza alta
Contenuti: contenuti impliciti
Nazione: USA
Lingua originale: inglese
Regista: Moisés Kaufman
Principali interpreti:
Steve Buscemi – Doc O’Connor
Peter Fonda – Doctor Cantway
Laura Linney – Sherry Johnson
Christina Ricci – Romaine Patterson

In Italia:
Titolo versione italiana: The Laramie Project
Anno: 2003
Distribuzione italiana: //
Lingua: italiano
Disponibilità: film distribuiti

Storia:
A Laramie, Wyoming, Matthew Shepard viene brutalmente picchiato, incatenato e lasciato morire solamente a causa della sua omosessualitài. Il film vuole essere la ricostruzione di un “hate crime” a partire dalle testimonianze degli abitanti di Laramie, adattamento di una pièce teatrale realizzata nel 2000 dal Tectonic Theatre Project. L’assassinio di Matthew diventa parabola della brutalità contro il diverso, nel determinismo di una cittadina dai valori conservatori ed eteromaschilisti.

Altro/Curiosità:
The Laramie Project è uno spettacolo teatrale di Moisés Kaufman e dei membri del Tectonic Theater Project sulle reazioni della popolazione di Laramie, cittadina nello stato del Wyoming, all’assassinio del ventunenne Matthew Shepard, lì avvenuto nel 1998, considerato un crimine d’odio motivato dall’omofobia. Lo spettacolo raccoglie oltre 200 interviste condotte dai componenti della compagnia teatrale con gli abitanti della città, il diario giornaliero dei membri della compagnia e notizie dei media al tempo. Lo spettacolo è diviso in tre atti; otto attori interpretano più di sessanta parti che sono descritte come la trascrizione di “momenti”, più che scene nel senso tradizionale.
A seguito del successo dello spettacolo, la HBO commissionò l’omonimo film The Laramie Project uscito nel 2002, anche questo scritto e diretto da Kaufman e interpretato da Christina Ricci, Steve Buscemi, Camryn Manheim, Bill Irwin, Summer Phoenix, Joshua Jackson, Clea DuVall, Janeane Garofalo e Michael Emerson. La sceneggiatura è nello stile documentario ma alcuni eventi reali sono reinterpretati dagli attori. Per fare il film sono state realizzate oltre duecento interviste realizzate durante i mesi del processo ai due giovani assassini.

Trailer:

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *