web analytics

Poeti dall’inferno

posterusTitolo originale: Total Eclipse
Anno: 1995
Durata: 110 min.
Genere: drammaticolove story
Tendenza gay: tendenza alta
Contenuti: contenuti espliciti
Nazione: UK
Lingua originale: inglese
Regista: Agnieszka Holland
Principali interpreti:
Dominique Blanc – Isabelle Rimbaud
Romane Bohringer – Mathilde
Leonardo Di Caprio – Paul Verlaine
David Thewlis – Arthur Rimbaud

In Italia: 
Titolo versione italiana: Poeti dall’inferno
Anno: 1995
Lingua: 
Italiano
Disponibilità: film distribuiti

Storia:
Nel 1871, l’affermato poeta Paul Verlaine invita a Parigi Jean-Arthur Rimbaud, un arrogante adolescente, che da tempo gli invia poesie. Verlaine trova negli scritti di Rimbaud qualcosa di assolutamente unico, geniale. Rimbaud non è un poeta che esprime le sue vibrazioni interiori in modo convenzionale: animato da una esasperata tensione nella ricerca del vero, sfoga questo suo bisogno manifestando senza alcun limite o compromesso la sua filosofia della vita. Verlaine (sposato con Mathilde da cui ha avuto un figlio, psichicamente vulnerato dall’abuso di assenzio e costretto dall’indigenza a vivere con i genitori della moglie) rimane ulteriormente sconvolto dall’incontro con Rimbaud e la proposta dello spregiudicato giovane di condividere arte e “alcova” gli appare come una insperata via per sfuggire alla pesantezza della propria esistenza. Divenuti amanti, quando Jean-Arthur comunica a Paul di voler partire per Londra, questi approfitta dell’occasione e abbandona Mathilde.

Altro/Curiosità:
La critica più forte mossa al film è per la sceneggiatura che non sviluppa pienamente l’importanza della relazione “maledetta” dei due poeti. Si tratta quasi di uno sceneggiato televisivo, fedele e accurato, ma che non indaga la psicologia dei personaggi. Il film si svolge solo nella descrizione del peggior momento della relazione e nelle conseguenze disastrose del loro rapporto; la mancanza di una visione di quello che erano i due prima del loro incontro rende incomprensibili gli sviluppi successivi e il senso quasi morboso del loro legame da parte di Verlaine. 

Trailer:

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.