web analytics

Nie Zi

crystal boyTitolo originale: Nie Zi
Titoli alternativi: Crystal Boys, Son of Sin
Anno: 2003
Stagioni: 1 (20 episodi per 50 min.)
Stato: terminata
Genere: drammatico
Tendenza gay: tendenza alta
Contenuti: contenuti espliciti
Nazione: Taiwan
Lingua originale: mandarino
Regista: Tsao Jui Yuan
Principali interpreti:
Viter Fan – Aqing
Tony Yang – Zhao Ying
Jin Qin – Xiao Yu
Joseph Chang – Wu Min
Li Kun – Lao Zhou
Wu Huai Zhong – Lao Shu
Xiao Ai – Li Yue

In Italia:
Disponibilità: telefilm fansub
Sottotitoli: italiano
Fansub/Streaming:
Italian Gays Subs
World of Sub

Storia:
La storia è ambientata a Taipei (Taiwan), inizio anni Settanta. Un gruppo di ragazzi omosessuali si riunisce nel 228 Peace Memorial Park, conosciuto come Parco Nuovo.
Aqing, protagonista e voce narrante, viene espulso dalla scuola perché sorpreso in atti osceni con un sorvegliante. Cacciato di casa dal padre, austero ufficiale del Kuomintang, si ricrea una famiglia nel gruppo di frequentatori omosessuali del parco. In questo regno nascosto che non conosce la luce del giorno, i ragazzi vivono sotto la guida del loro mentore, il “maestro della notte” Lao Shu, per sopravvivere si prostituiscono. Eppure ciascun ragazzo ha un sogno, un progetto segreto che ha ancora sapore di infanzia, di gioco, e storie da raccontare.
Aqing, Xiao Yu, Wu Min (il Sorcio, ladro incorreggibile) e gli altri formano una nazione illegale con regole e gerarchie. E con propri miti, come la tragica storia d’amore fra Wang Kui Long (Re Dragone) e Afeng (Fenice), storia estrema che diventa, nel romanzo, paradigma della condizione dei giovani omosessuali.
Accanto a loro prende forma il mondo degli adulti, con figure come quelle di nonno Guo e del vecchio signor Fu. E prende forma, in una immersione totale nelle strade nei sapori nei cibi e nella cultura cinese, l’intera città, non solo quella dei “reietti”.
Quando i suoi protetti saranno cacciati dal parco il Maestro della notte li guiderà a costruire una nuova impresa, la mitica taverna “Il Nido Accogliente”, e a traghettare il guado più difficile: quello della consapevolezza.

Opere correlate:
Tratto dal romanzo “Il maestro della notte” di Bai Xianyong, edito in Italia da Einaudi.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *