web analytics

Le bellezze della natura

91p8CrpBBKLTitolo: Kachou Fuugetsu
Titoli alternativi: 
Beauties of Nature
Ka Cho Fu Getsu
Kacho Fugetsu
Kachofugetsu
Kachoufuugetsu
Autore: Shimizu Yuki
Disegni: Shimizu Yuki
Anno: 2011
Lunghezza: 7 volumi (in corso)
Genere: commedia, vita quotidiana, drammatico
Contenuti: contenuti yaoi
Paese di provenienza: Giappone
Lingua originale: giapponese
Rivista di serializzazione: Dear+
Editore: Shinshokan

In Italia:
Titolo edizione italiana: Le bellezze della natura
Editore: FlashBook Edizioni
Collana: Ka Cho Fu Getsu
Anno: 2018
Distribuzione: fumetteria, online
Formato: cartaceo12×18, B/N, brossurato
Prezzo: 6.90 €
Disponibile: annunciato (ottobre 2018)

Storia:
Itokawa, questo è il nome del giovane “forestiero”, ha la spiacevole sorpresa di trovare la casa immersa nella vegetazione, in uno stato di semi-abbandono. C’è ben poca scelta se non quella di rimboccarsi le maniche e adeguarsi, impresa non facile considerando la fobia per qualsiasi specie di insetto.
Vivere in campagna non è stata una bella idea ma la sua è una scelta dettata dalla necessità di lasciare la casa della madre, appena risposata, la quale, dopo essere venuta a conoscenza della sua omosessualità, non ha comunque cambiato atteggiamento nei suoi riguardi. Anzi la sua gentilezza diventa quasi un peso per Itokawa, che si sente dispiaciuto e in colpa all’idea di non poterle dare una vera e propria famiglia.
Giovane e inesperto della vita, troverà supporto e appoggio nella conoscenza del dottore del villaggio, Hitomi Masataka, anch’egli trasferitosi lì da poco. L’uomo si rivelerà subito un pericoloso marpione.
Attorno a loro e con loro: coltivatori diretti, rockettari, vasai, sindaci, yakuza e chi più ne ha ne metta. Uno ad uno salgono sul palcoscenico interpretando il loro ruolo, mostrando la loro vita e vivendo il loro amore, giusto o sbagliato che sia, corrisposto o meno, felice o tragico… perché l’importante è amare. Come mostra il sottotitolo che accompagna ogni singolo capitolo su rivista: no love no life.

Altro/Curiosità:
L’amore ha mille sfaccettature, non sempre positive, e Yuki Shimizu (autrice del celebre ZE, titolo già noto in Italia) ha sempre avuto il dono di rappresentarle tutte senza mai annoiare, così come ha la capacità di fare innamorare il lettore dei suoi poliedrici personaggi.
Ka cho fu getsu (Le bellezze della natura, il titolo in giapponese è un proverbio) ricalca proprio lo stile narrativo “unico” della sensei.
Come fu per Love Mode e ZE, anche in K.F. la Shimizu ama trattare l’amore facendo muovere sul palcoscenico di turno, in questo caso un villaggio rurale del Giappone odierno, i suoi tanti attori.
Amicizie e conoscenze si intersecano fra loro in un piccolo paese dove si conoscono più o meno tutti e proprio qui un giorno arriva, per prendere possesso della casa ereditata dal nonno, “uno” dei protagonisti. Uno, sì. Perché in K.F, prima o dopo, tutti diventano protagonisti.
Rispettando i giusti tempi e imbastendo rapporti e trame coinvolgenti, l’autrice riesce a incastrare ogni singolo tassello come in un puzzle e a creare più storie parallele.
Un BL classico (slice of life) più esplicito rispetto alla linea editoriale abituale della Flashbook, perché il sentimento unito alla passione, se inseriti in contesti ben strutturati, possono conquistare e stupire gli occhi e i cuori di tanti, tanti lettori. E voi siete pronti a stupirvi?

Gallery:

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.